Supreme Italia – Supreme Spain e Supreme della IBF sono LEGAL e assolutamente non FAKE

Guerra aperta su ogni fronte tra supreme New York e la società IBF con sede a Londra, che dopo aver lanciato supreme in Italia sin prima del 2015 e dopo avrer depositato il marchio in altri 75 paesi nel mondo, ha aperto con il brand  Supreme Spain in Spagna negozi monomarca a Barcellona , Ibiza, Formentera e prossimamente a Madrid con suoi partner iberici.

Gli americani che non avevano alcuna tutela, hanno cercato di depositare i marchi anche in sede europea con un rifiuto da parte dell’ufficio europeo marchi denominato Euipo ( https://www.nssmag.com/it/fashion/14761/supreme-italy-loses-2nd-legal-battle ) e con ulteriore rigetto anche dell’opposizione al marchio Supreme Spain, che gli uffici spagnoli hanno registrato nel dicembre 2017 . Insomma quello che forse in maniera errata e’ stato chiamato Legal Fake di Falso non ha proprio nulla ma forse è’ veramente tutto LEGAL.

Il brand americano che ha avuto anche problemi negli Stati Uniti per la registrazione pare abbia anche venduto al fondo di investimenti CArlyle il 50%della società per 500 milioni di euro anche se dai registri delle società americane il tutto risulta ancora in capo alla Chapter 4.

Strategie anomale, prodotti introvabili e nessuna vendita in Italia come in altri paesi in Europa e nel mondo che hanno determinato lo strano fenomeno de reselling dove alcuni articoli degli americani si vendevano a qualche ingenuo ragazzo al prezzo di qualche migliaia di euro.

Guerra a colpi di carta bollata che inizialmente determinarono in sede civile dei provvedimenti provvisori solo per l’Italia contro supreme Italia ma con il passare del tempo diversi tribunali tra cui quelli penali come Rimini, Modena e da ultimo con due distinte e precise ordinanze del riesame di Trani hanno sottolineato l’assenza di qualsivoglia contraffazione.

La storia continua e avrà ancora altri risvolti visto che la IBF a Milano ed anche in altre sedi non solo continuerà a dare battaglia ma richiederà risarcimenti milionari agli americani che forse hanno arrogantemente pensato di essere notori a prescindere la moda e i suoi fenomeni sempre più legal assolutamente non fake ( a confermarlo anche l’ ultima ordinanza del tribunale di trani a favore di Supreme Italia & Supreme Spain)

https://www.nssmag.com/it/pills/15778/due-sentenze-del-tribunale-di-trani-scagionano-supreme-italia

 

More Articles for You

IBF anche in Spagna vince con Supreme Spain contro la societa’ di James Jebbia

Dopo vari tribunali in Italia e la Cassazione cosi ha deciso il tribunale di Barcellona Ci giunge notizia in esclusiva …

Prodotti a machio Supreme Italia e Supreme Spain della IBF completamente legittimi

A dirlo e’ anche la Corte Supreme di Cassazione con sentenza dello scorso luglio. Supreme non e’ un termine monopolizzabile …

Tribunale del Riesame di Trani: Svolta legale nel caso Supreme Italia, Supreme Spain Vs Chapter 4 (Supreme New York)

Il giudice del riesame di Trani ha messo seriamente in dubbio la sentenza del Tribunale di Milano dello scorso gennaio che ha di fatto …

Europen Union refuses to register Supreme NewYork as trademark

The European Unions Intellectual Property Office (EUIPO) ruled that the Supreme brand is NOT permitted to become a registered trademark in the European Union.  The …

IL MARCHIO SUPREME DI CHAPTER 4 di NEW YORK E’ INAMMISSIBILE ALLA REGISTRAZIONE

NUOVO STEP NELLA BATTAGLIA LEGALE PER IL MARCHIO “SUPREME” PER l’ UFFICIO MARCHI DELL’ UNIONE EUROPEA IL MARCHIO SUPREME DI …

Supreme Italia: Continua la battaglia legale di IBF contro Chapter 4 per il marchio Supreme

Supreme Italia risponde alle notizie apparse su diversi portali : NON C’E’ NESSUNA SENTENZA O PROCEDIMENTO DEFINITIVO. Supreme Italia: Continua …